L’odore delle serate d’agosto nelle piazze delle città. Il rumore della pellicola che corre negli ingranaggi del proiettore e che si fonde con l’ audio del film. I bambini che corrono davanti lo schermo ed i richiami dei genitori che cercano di seguire la storia che un fascio di luce, da dentro un camioncino, proietta su uno schermo bianco montato ora di fronte ad un teatro, ora di fronte ad un palazzo, ora di fronte ad una chiesa. Sempre però in una piazza. E’ la magia del cinema all’aperto.
Francesco Rotellini, meccanico in pensione ha fatto il proiezionista per lavoro ed ora lo fa per passione. Il garage di casa sua a Paganica, un piccolo paese vicino l’Aquila, è un luogo fuori dal tempo..

video di Francesco Paolucci
foto di Andrea Mancini


Your Server is Unable to connect to the Google Geocoding API, kindly visit THIS LINK , find out the latitude and longitude of your address and enter it manually in the Google Maps Module of the Page Builder
[/tatsu_column][/tatsu_row][/tatsu_section]